www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Programma di Educazione alla Pace - TPRF



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


lunedì 30 dicembre 2013

3 gennaio, Palermo: Il Mondo in Mostra. Gioielli Pietre Metalli

il centro studi avventure nel mondo di palermo presenta

VEN 3 GEN ore  17-20 | IL MONDO IN MOSTRA

gioielli pietre metalli

oggetti provenienti da diversi paesi del mondo
tra cui Mali, India, Brasile, Perù

Associazione Dictinne Bobok
Via E. Albanese 7 Palermo


domenica 22 dicembre 2013

11 gennaio, Palermo: Nuovo termine scadenza termini. Bando per corso operatore socio-assistenziale per immigrati

Riaperti i termini di partecipazione al corso di formazione per operatori socio-assistenziali, sede di Palermo, di cui al progetto dal titolo

Itinerari d'incontro. Azioni per l'inclusione socio lavorativa degli immigrati
(C.I.P. 2007.IT.051.PO.003/III/G/F/6.2.1/0086 C.U.P. G75E12000170009)

I destinatari delle attività formative sono immigrati e la partecipazione al corso è gratuita.
Agli allievi sarà riconosciuta un'indennità di partecipazione.
Scadenza bando: 11 gennaio 2014

Bando
Domanda di partecipazione


 
1

Sono stati riaperti i termini di partecipazione al corso di formazione per operatori socio-assistenziali, sede di Palermo, di cui al progetto dal titolo "Itinerari d'incontro. Azioni per l'inclusione socio lavorativa degli immigrati" (C.I.P. 2007.IT.051.PO.003/III/G/F/6.2.1/0086 C.U.P. G75E12000170009). I destinatari delle attività formative sono immigrati e la partecipazione al corso è gratuita. Agli allievi sarà riconosciuta un'indennità di partecipazione; scadenza bando: 11 gennaio 2014.

Bando

Domanda di partecipazione  

1


 

 



martedì 17 dicembre 2013

21 dicembre, Palermo: Scuola di Lingua italiana per Stranieri. Festa di fine anno

Scuola di Lingua italiana per Stranieri 
Università di Palermo
Festa di Fine Anno della Scuola 
Con canti, danze, torneo di calcetto, tombola, 
esposizione di prodotti artigianali e buffet di dolci. 
e con la partecipazione di studenti della Scuola
provenienti da tutto il mondo
 
Palermo, 21 dicembre 2013, h. 15 - 20
Complesso Santa Chiara

PROGRAMMA 

ORE 15 - 16.30
Inizio del laboratorio di Teatro con gli studenti del liceo Vittorio Emanuele, gli studenti UniPa, gli studenti stranieri e i minori non accompagnati che seguono i corsi della Scuola ItaStra

ORE 16.30 – INIZIO DELLA FESTA DI FINE ANNO DELLA SCUOLA CON ATTIVITA' APERTE AL PUBBLICO

16.30
Proiezione del video delle attività e momenti più belli di ItaStra nel 2013

16.45
Lettura di poesie in lingua cinese e in lingua italiana con gli studenti della Sichuan International Studies University di Chongqing (Cina) che frequentano i corsi della Scuola.
Leggerano:
Liu Chenzujia (Margherita), Wang Weiran (Eva), Shi Zhikang (Alessia), Tian Yuan (Marisa).

17.15
Esibizioni musicali con studenti stranieri della Scuola provenienti da Ungheria, Tunisia, Egitto, Polonia.
- Tóth Jonathan - "Per te" di Josh Groban - (Ungheria – studente Erasmus)
- Berenika Kucharczyk (Polonia – stundentessa Erasmus)
- Ahmed Rezk Abelhy e Yosra Brahim - "Aisha" (Egitto – Tunisia)

17.45
Esibizione di danza a cura di una studentessa della Sichuan International Studies University di Chongqing (Cina) Cristina - Xia Dapeng con "Liangzhu"

18.00
Super Tombolata, aperta a tutti i partecipanti alla festa con numerosi premi in palio

18.30
Buffet di dolci artigianali

19.00 – 20.00
Mini torneo di calcio a cinque con studenti stranieri della Scuola, studenti e tutor Unipa, docenti e minori stranieri non accompagnati.

La manifestazione sarà condotta da tra studentesse straniere della Scuola: Nao (Giappone), Alessia Zhikang (Cina) e Ayat (Egitto).

Durante la Festa saranno allestiti degli stand con prodotti artigianali
Stand di ceramiche di Olga Girshova - Russia
Stand di borse handmade di Nguyễn Tuệ Quyên - Vietnam
Gioielli e accessori moda di Francesca Giordano - Palermo
Gioielli e accessori moda di Alessia Sansone - Palermo
Composizioni e decorazioni natalizie di Giuseppe Valenti - Palermo


sabato 14 dicembre 2013

22 dicembre, Palermo: Festa dei Popoli


FESTA DEI POPOLI
TEATRO DANZA MUSICA DAL MONDO

Evento Facebook

domenica 22 dicembre 2013

dalle ore 18.30 alle ore 22.00

Piccolo Teatro Patafisico
alle Comunità Urbane Solidali
Padiglione 33 dell'ex manicomio
Via La Loggia 5, Palermo

ingresso libero
contributo cena a cura della comunità mauriziana €5

Un’occasione di confronto e contaminazione fra forme artistiche di differenti culture. La festa darà l’opportunità a musicisti, danzatori e performer stranieri che vivono e lavorano in città di condividere il proprio lavoro con altri artisti e permetterà al pubblico palermitano di conoscere a apprezzare la ricchezza multiculturale presente sul territorio.

Saranno presenti:

Doudou Diouf (Senegal)
Alfia e Alya Bakieva (Russia)
Abdel Kabir Hamdache, Said e Abdel Hadi Benmsafer (Marocco)
I Siqiliah (Italia-Marocco)
Video-performance di Sayoko Onishi (Giappone)
Associazione Ganesh Mandir (Mauritius)

L'evento sarà coordinato da Teatro Atlante - Palermo.

La festa rappresenta la conclusione di un percorso di incontri e scambi condotti dal Teatro Atlante nell’ambito del progetto “Teatro dei Popoli- intercultura in scena” svolto in collaborazione col Piccolo Teatro Patafisico nell’ambito del Progetto Comunità Urbane Solidali”.

domenica 8 dicembre 2013

11 dicembre, Palermo: Viaggio oltre i luoghi comuni. Presentazione Osservatorio Migrazioni

Viaggio “oltre i luoghi comuni”

Presentazione Osservatorio Migrazioni

mercoledì 11 dicembre 2013 ore 16.30 

Istituto di Formazione Politica 

“Pedro Arrupe” - Centro Studi Sociali 

via Franz Lehar, 6 

Palermo


sabato 7 dicembre 2013

7 dicembre, Palermo: Richiami mediterranei. Musica antica, musica celtica, musica nuova


"Richiami Mediterranei" 

In concerto all’Oratorio di San Mercurio
Cortile San Giovanni degli Eremiti

7 dicembre alle ore 21.15
Ingresso al concerto € 5,00

Nel gruppo “Richiami Mediterranei” si trovano musica, poesia, storia, esperienza e impegno sociale. Il nostro gruppo è integrato da tre musicisti professionali: Romina Copernico, Alfredo Gilè e Theresia Bothe. Tutti e tre condividono il rispetto e l’amore per la musica e la conoscenza stilistica dei diversi periodi della storia musicale. Condividono un fascino particolare verso la musica del primo barocco e la filosofia che l’accompagna quel periodo storico. Inoltre è loro convinzione che la musica ha un ruolo importante nei cambiamenti sociali.

giovedì 5 dicembre 2013

5 dicembre, Palermo: Il Sufismo, dimensione più interiore dell’Islam


Continua il dialogo attivo tra Cristiani e Musulmani per perseguire e mantenere la Pace nella testimonianza.
Saranno presenti membri della nuova consulta delle culture del Comune di Palermo e rappresentanti Anglicani, Avventisti, Metodisti, Protestanti, Valdesi.


5 dicembre 2013 alle 20,30
Chiesa anglicana
Via M. Stabile
118/b Palermo

Il sufismo
dimensione più interiore dell'Islam

Il sufismo rappresenta la dimensione spirituale più profonda della tradizione islamica.
Una vera elevazione nel "monologo divino", nella Parola unica che Dio stesso pronuncia nel cuore dei credenti, lontano da ogni mondana creazione di una torre di babele.

Seguirà il dibattito

Relatore
Yusuf Abd al Hady Dispoto
Responsabile Co.re.is. Italiana – Regione Sicilia
organizzato dal SAE (Segretariato Attività Ecumeniche)