www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Programma di Educazione alla Pace - TPRF



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


giovedì 22 maggio 2008

Notte dell'Interculturalità e del dialogo: musica e danze dei popoli di Palermo



Bangladesh
, Capoverde, Costa d'Avorio, Ecuador, Ghana, Isole Mauritius, Perù, Rom, Romania, Tamil dello Sri Lanka, Tunisia




interverranno inoltreYousif Latif Jaralla (Iraq): voce narrante; Said Benmsafer (Marocco): oud; Djali Moulaye Diabate (Senegal): koraLaboratorio di Etnomusicologia "Aglaia"; Mario Crispi (duduk armeno); Francesco Giunta (voce) con Mario Incudine e Gruppo "Terra"; Jambo Sana
a cura delle singole comunità saranno allestiti stand gastronomici e d'artigianato, mostre fotografiche e documentariesarà esposta la mostra fotografica "Viaggio nell'interculturalità" realizzata dell'Associazione Simposio
Giovedì 22 maggio 2008, ore 21Auditorium del Teatro Nuovo della Facoltà di Lettere e Filosofiaviale delle Scienze, accanto l'edificio 17
coordinamento: Dipartimento "Aglaia" di Studi greci, latini e musicali; ideazione e direzione artistica: Girolamo Garofalosegreteria organizzativa: Nino Mangiaracina, Daria Settineri, Giovanni Arnone, Francesco Citarda, Barbara Crescimanno, Mario Friscia, Laura Gagliardo, Carmelo Graceffa, Gaspare Pecoraro, Veronica Racito; in collaborazione con: MdU (Movimento dell'Università) e Associazione ComeUnaMareaproduzione e logistica: Associazione Cielozero/TeatrodelSole e "Graham e Associati"ufficio stampa: Alessandra Sciortino
Con quest'inizativa la Facoltà di Lettere e Filosofia aderisce alla campagna 1001 Actions for Dialogue, promossa dalla Fondazione Euromediterranea Anna Lindh (Alessandria d'Egitto), nel quadro della Dialogue Night che si svolgerà contemporaneamente nei 37 paesi dell'area euromediterranea, in preparazione della Conferenza Euromediterranea dei Ministri della Cultura che si svolgerà in Grecia il 29 e il 30 maggio 2008.

martedì 13 maggio 2008

Concorso fotografico Al Janub: Tutti i Sud…in mostra

Siamo lieti di annunciarvi la realizzazione del nostro primo concorso fotografico: ovviamente il tema del concorso è il Sud del Mondo, e le fotografie dovranno ritrarre momenti vissuti dal partecipante in una propria esperienza in un paese del Sud.
Ecco di seguito il regolamento del concorso:

1) Tutti i Sud…in mostra è il 1° concorso fotografico organizzato dal gruppo studentesco Al Janub.

2) Scopo del concorso è stimolare la riflessione sulle tematiche dello sviluppo e del disequilibrio tra centro e periferia del mondo nonché la conoscenza della realtà dei paesi del Sud del mondo, attraverso uno strumento di comunicazione più agile di quelli tradizionali, quale quello della fotografia.

3) Il concorso è aperto a tutti gli studenti universitari che grazie a tirocini, esperienze di volontariato o viaggi di conoscenza, hanno avuto l’occasione di visitare il sud del mondo e vogliono condividere la loro esperienza attraverso il materiale ricavato nei loro viaggi.

4) Il tema sarà… Tutti i Sud…in mostra

5) Le 15 migliori fotografie, scelte ad insindacabile giudizio della giuria, verranno pubblicate su pannelli fotografici ed esposte in mostra il 12 giugno in occasione della terza edizione della manifestazione “Tutti i sud in festa”, organizzata dal gruppo studentesco Al Janub all’interno della cittadella universitaria di Viale delle Scienze, Palermo. La manifestazione, che si svolge ogni anno, è volta a valorizzare tutte le culture presenti nella nostra terra e prevede momenti di danza, musica, cucina e arte dedicati al sud del Mondo. All’interno della manifestazione i vincitori del concorso saranno chiamati a commentare i propri scatti.

6) I panelli fotografici pubblicati diventeranno proprietà del gruppo studentesco Al Janub e andranno a costituire una vera e propria mostra itinerante che verrà utilizzata dal gruppo in occasione di varie manifestazioni e attività di sensibilizzazione su tutto il territorio italiano.

5) Le fotografie partecipanti al concorso devono riportare: nome del fotografo, luogo e data dello scatto, titolo e breve didascalia.

6) Le fotografie devono essere inviate via mail all’indirizzo aljanub@gmail.com entro e non oltre il 20 maggio (salvo eventuali proroghe) oppure consegnate su cd presso la Casetta della Cooperazione, sede di Al Janub, (all’università in viale delle Scienze di fronte la facoltà di economia) tutte le mattine, dalle 9 alle 13. Ogni foto dovrà essere accompagnata dalla scheda di richiesta di partecipazione al concorso.

7) Le foto devono essere inedite, e non aver partecipato ad altri concorsi fotografici.

8 ) Il giudizio della giuria è insindacabile ed inappellabile. La partecipazione al concorso implica l’accettazione del presente regolamento.

9) Al Janub si riserva il diritto di non visualizzare nel sito e di non ammettere alla partecipazione al concorso le fotografie che ritiene non opportuno accettare per qualsivoglia motivo.

10) Ogni partecipante dichiara di essere autore delle fotografie presentate in concorso, di essere titolare dei diritti sulle stesse e responsabile del contenuto. Ogni partecipante ne autorizza la pubblicazione sul giornalino del gruppo Al Janub, sui blog http://aljanub.wordpress.com/ e http://aljanub.noblogs.org/ e su eventuali altri materiali promozionali prodotti dal gruppo nonché l’esposizione all’Università di Palermo in relazione all’evento precedentemente citato o in occasione di altre manifestazioni non profit, sollevando il gruppo studentesco Al Janub da ogni responsabilità. Le immagini non verranno in nessun caso utilizzate a fini commerciali e rimarranno di proprietà dell’autore.

11) La giuria sarà interna al gruppo e si avvarrà del parere di operatori e professionisti della Cooperazione Internazionale.

12) La partecipazione al concorso è a titolo gratuito.

13) Il premio per i primi 15 classificati sarà la pubblicazione della foto selezionata e l’esposizione della stessa nella mostra Tutti i sud…in mostra

14) Tutti i partecipanti al concorso saranno avvisati tramite posta elettronica (se presente) dei risultati.

15) L’associazione si impegna al rispetto della legge sulla privacy.

16) Responsabili del concorso sono Antonio Mangia e Valentina Ricciardo.

Per ogni informazione scrivete ad aljanub@gmail.com oppure venite a conoscerci alla Casetta della Cooperazione.

17) Iniziativa realizzata grazie ai contributi universitari per le attività culturali (legge n.429, 3/8/1985).

Link al post del blog Al Janub