www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Programma di Educazione alla Pace - TPRF



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


martedì 18 dicembre 2007

Seminario OSA: programma di ritorno volontario assistito e di reintegrazione nel paese di origine


Abbiamo il piacere di invitarvi ad un seminario la cui organizzazione nasce dal frutto della collaborazione tra la nostra Organizzazione Non Governativa O.S.A – Organizzazione Sviluppo e integrAzione e l'OIM - Organizzazione Internazionale per le Migrazioni.
L'incontro, utile per quanti lavorano nel campo dell’immigrazione, verte sul

Programma di Ritorno Volontario Assistito e di Reintegrazione

nel Paese di Origine delle Vittime di Tratta e di Altri Casi Umanitari

implementato dall’OIM e finanziato dal Ministero dell’Interno italiano.
Al seminario diversi project managers dell’OIM presenteranno la cornice legislativa entro la quale si svolge il programma, la tipologia dei beneficiari, la descrizione del programma stesso e daranno testimonianza su casi concreti; sarà infine distribuito del materiale informativo.

Il seminario avrà luogo nel pomeriggio di giovedi 20 dicembre presso la sala San Michele della Biblioteca Comunale a Piazza Casa Professa.
La partecipazione è gratuita ma è necessario confermare la propria partecipazione via e-mail o telefonicamente.

Dr.ssa Deborah Matano
Presidente Ong O.S.A
Organizzazione Sviluppo e integrAzioneVia P.pe di Villafranca, 54 PA

Tel. +39 0917302923



PROGRAMMA

Seminario sul

"Programma di Ritorno Volontario Assistito e di Reintegrazione nel Paese di Origine delle Vittime di Tratta e di Altri Casi Umanitari"

svolto dall'OIM Organizzazione Internazionale per le Migrazioni finanziato dal Ministero dell'Interno

Palermo, 20 dicembre 2007 Ore 15.00 Biblioteca Comunale

Sala San Michele

Piazza Casa Professa

§ Registrazione dei partecipanti

§ Saluto di benvenuto e presentazione
Dr.ssa Deborah Matano, Presidente Ong O.S.A

§ Supporto istituzionale alla misura del rimpatrio volontario nell'ambito del Servizio centrale di cui all'articolo 32 - legge 189/2002

Tipologia dei beneficiari, descrizione del programma: counseling, organizzazione del viaggio e reintegrazione nel paese di origine - Dr.ssa Enisa Bukvic, Project manager OIM - programmi di ritorno volontario nel paese di origine

§ Testimonianza su alcuni degli ultimi casi di rimpatrio volontario assistito nell'area africana - Dr.ssa Silvia Spinuso, Project Assistent OIM - programmi di ritorno volontario nel paese di origine

§ Proiezione filmato dell'assistenza al rientro di un caso umanitario in Albania

§ Cooperazione Internazionale per assicurare il ritorno volontario ed assistito e la reintegrazione nei paesi di origine delle vittime di tratta e di altri casi umanitari - Vittime di tratta: tipologia, programma, approccio - Casi umanitari e neo maggiorenni: come funziona il programma - Dr.ssa Gina Villone, Project manager OIM- Programma di ritorno volontario per le vittime di tratta ed altri casi umanitari

§ Dibattito e conclusione

§ Distribuzione materiale informativo sui progetti presentati